Lunedì ho avuto una sensazione familiare, poiché gran parte del mercato ha girato le ruote e ha fatto retromarcia, mentre le società di tecnologia hanno continuato a correre in avanti. Gli investitori restano vigili per vedere se la graduale riapertura degli stati fornirà una spinta economica senza una rapida ripresa dei casi di COVID-19 che potrebbe far chiudere di nuovo le cose. Terranno anche d’occhio le relazioni finali sui guadagni aziendali, dato che la stagione del primo trimestre inizia a rallentare: Secondo i dati di FactSet, l’86% delle aziende dell’S&P 500 ha registrato il più grande calo di profitti (-13,6%) degli ultimi dieci anni. I guadagni di oggi di Apple (AAPL, +1,6%), Google Parent Alphabet (GOOGL, +1,4%) e Microsoft (MSFT, +1,1%) hanno contribuito a portare il Nasdaq a un solido miglioramento dello 0,8% a 9.192. Il Dow ha effettivamente perso terreno, scivolando dello 0,5% a 24.221.

borsa

Cosa accadrà dopo il lockdown?

L’incertezza è alta in questo momento. Cosa succederà non appena tutti gli stati saranno riaperti? Specialmente i 50 stati degli Stati Uniti. Ci sarà l’ennesima legge per arginare le perdite delle borse? E i guadagni del secondo trimestre? Gli analisti hanno rivisto le loro prospettive al ribasso, ma hanno poco da fare, dato che molte aziende hanno ritirato le previsioni del loro andamento. Gli investitori, quindi, potrebbero essere attratti verso le poche tasche affidabili del mercato. Consideriamo i Dividend Kings, per esempio — la creme de la creme degli aristocratici, che vantano almeno cinque decadi consecutive di pagamenti di dividendi. C’è anche qualcosa di molto interessante nelle azioni e nei fondi di dividendo mensili che continuano a pagare regolarmente e con puntualità. Come la più ampia comunità dei dividendi, alcuni pagatori di dividendi mensili hanno deluso i loro azionisti durante questa crisi – ma ci sono moltissime società che hanno pagato i dividendi, e sembrano in grado di continuare a inviare assegni in futuro.